TREESHIP_CLUB DEL SOLE_LANDED!

Works

Description

TREESHIP_PREQUEL

Anno 2050.
Gli Umani sono riusciti a salvare la Terra.
Lo hanno fatto grazie agli Alberi, dai quali hanno imparato la capacità dì adattamento, la resilienza, la vita in simbiosi con le risorse naturali.
Umani e Alberi coesistono in un rapporto dì reciprocità e collaborazione.
Ora sono anche in grado di comunicare: una sorta di meta-linguaggio che permette la simbiosi e lo scambio.
I loro habitat consistono in insediamenti adattivi in cui la nave-madre si connette ad una Foresta e le navette si agganciano ai suoi Alberi per condividerne simbioticamente l’attività metabolica, in una circolarità in cui i rifiuti degli uni diventano risorse per gli altri.
Tutto ciò è possibile grazie ad un messaggio arrivato nel 2024 agli Umani dal Futuro, a bordo di una piccola navetta spaziale che ha viaggiato nel tempo per svelare agli Umani che un modo di stare sulla Terra, rispettoso e consapevole, è davvero realizzabile.
In questo modo gli Umani sono riusciti a salvare il loro Pianeta.

TREESHIP_DESCRIPTION

Estate 2024.
Una navetta spaziale atterra al Lido di Spina, Biosfera Unesco.
Connessa all’Albero-base ed appoggiata sui suoi piedi metallici, dalla piccola cabina si apre un portellone, permettendo agli Ospiti di entrare e vivere un’esperienza davvero immersiva nella Natura, un contatto con un futuro prossimo, suggestivo e amico del Pianeta.
TREESHIP è il nuovo hospitality-concept firmato da THE NE[S]T, sintesi dell’amore per la Natura e dell’innovazione tecnologica che da sempre costituiscono la nostra cifra stilistica.
Disegnato da THE NE[S]T, il progetto nasce dalla volontà di portare gli Ospiti ad una vera e propria simbiosi con gli elementi naturali, regalando una notte sotto un cielo di stelle, sollevati da terra, connessi all’Albero come sistema vivente.
TREESHIP, una volta atterrata, si collega infatti all’Albero-base e mediante elettrodi, ne converte le attività vitali in suoni di benessere che possono essere ascoltati dagli Ospiti attraverso un controller installato sul cockpit della navetta.
TREESHIP materializza lo sguardo di THE NE[S]T verso l’Ospitalità del Futuro, utilizzando materiali innovativi secondo i codici di una progettazione parametrica generativa e coniugandolo con le più innovative strategie e tecnologie di bio-costruzione.
TREESHIP si configura infatti come un modulo, implementabile con tecnologie bio-responsive che gli consentano di reagire attivamente agli stimoli ambientali del contesto ospitante.
TREESHIP, con il suo endoscheletro in alluminio riciclato, modellato parametricamente e lavorato a controllo numerico, con il suo rivestimento in materiale tessile super-performante, concretizza il punto in cui la ricerca tecnologica e formale trova la sua applicazione pratica, dimostrando come un modulo per l’ospitalità possa essere re-interpretato con gli strumenti della progettazione e della lavorazione più evoluti, fino a realizzare le Case sugli Alberi del Futuro.
TREESHIP viene sulla Terra per portare un messaggio agli Umani, ovvero che è possibile ‘stare sul nostro Pianeta’ in modo consapevole ed responsabile.
TREESHIP diventa pertanto un vero e proprio manifesto di un nuovo modo di ‘fare turismo’ in cui Umani e Alberi imparano a coesistere, secondo i principi della reciprocità e della collaborazione.

TREESHIP_HIGHLIGHTS

USERS: 1 or 2 smart people
COLOR: mirror, black or custom
ALTITUDE: starting from 3 meters
MATERIALS: recycled aluminium, recycled wood, natural fabric, 3d printed components
TREE-CONNECTION: 100% reversible
EQUIPMENT: 2 adjustable beds, 1 foldable table, 1 cockpit, 1 full-stars transparent roof